La Commissione ha avviato una consultazione pubblica rivolta alle piccole e medie imprese (PMI) che svolgono, o pensano di svolgere, attività transfrontaliere all’interno dell’UE. Il questionario mira a valutare in che misura le PMI sono consapevoli dei servizi forniti dallo sportello digitale unico (SDG) e ritiene tali servizi utili, nonché a comprendere le loro aspettative rispetto all’SDG.

Lo sportello digitale unico è una delle iniziative di eGovernment più ambiziose dell’UE per digitalizzare la pubblica amministrazione, che è fondamentale per migliorare la competitività dell’UE e raggiungere condizioni di parità nel mercato unico.

Attraverso il portale web “La tua Europa” si sta istituendo uno sportello unico intersettoriale che offre alle imprese e ai cittadini:

  • Informazioni affidabili e aggiornate su norme e procedure nel mercato unico, a tutti i livelli di governo;
  • Accesso diretto, centralizzato e guidato ai servizi di assistenza e di problem-solving;
  • Accesso diretto a un’ampia gamma di procedure amministrative completamente digitalizzate, per le quali il sistema consente uno scambio automatizzato di prove tra le autorità di tutta l’UE (ad esempio, come azienda dovresti fornire le stesse informazioni al pubblico solo una volta autorità);
  • Strumenti di feedback per riferire sulla qualità dei servizi e sugli ostacoli del mercato unico.

L’obiettivo è migliorare il contesto imprenditoriale europeo riducendo la burocrazia e aiutando le imprese, in particolare le PMI, a comprendere e sfruttare meglio i propri diritti e le opportunità offerte dal mercato unico.

La Consultazione europea sullo sportello digitale unico è costituita da un breve che questionario che può esserci restituito via mail all’indirizzo info@een-marche.it entro giovedì 15 febbraio.

Grazie per la collaborazione