La Commissione celebra il 15° anniversario del programma Erasmus per giovani imprenditori (EYE), un’iniziativa unica volta a plasmare il futuro dell’imprenditorialità in tutta Europa. Questa tappa sottolinea il successo dell’Erasmus per giovani imprenditori nel promuovere la collaborazione internazionale, arricchire le competenze imprenditoriali e stimolare l’innovazione.

Analogamente a Erasmus+ nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, il programma Erasmus per giovani imprenditori offre ai nuovi e potenziali imprenditori un’opportunità unica per beneficiare degli scambi internazionali volti a tradurre idee innovative in realtà, contribuendo a superare i primi ostacoli alla creazione e alla gestione di un’impresa e facilitando contemporaneamente la crescita internazionale e la creazione di partenariati commerciali.

I partecipanti hanno così l’opportunità di acquisire un’inestimabile formazione sul campo e di sviluppano le loro competenze imprenditoriali attraverso la collaborazione con un imprenditore esperto “ospitante”, recandosi all’estero per 1-6 mesi: una soluzione vantaggiosa per tutti, alla quale l’UE garantisce l’accessibilità tramite un sostegno finanziario volto a coprire le spese di viaggio e di soggiorno.

Il vantaggio per gli imprenditori esperti ospitanti sono le nuove prospettive e competenze portate dalla forte motivazione che anima i nuovi imprenditori: questa collaborazione apre la strada all’esplorazione di idee innovative in grado di sviluppare le loro imprese e consente l’internazionalizzazione, l’accesso a nuovi mercati e la formazione di nuovi partenariati, rafforzando in tal modo il vantaggio competitivo dell’azienda.

Ad oggi, grazie al programma si sono svolti quasi 12 000 scambi commerciali in oltre 45 paesi. Il 2023 ha raggiunto un livello storico con oltre 5000 candidature, a dimostrazione del notevole successo del programma, che registra anche un elevato tasso di soddisfazione: infatti il 98% dei nuovi imprenditori lo raccomanda, il 92% dei partecipanti stabilisce contatti dopo lo scambio e il 20% degli imprenditori ospitanti prevede di avviare attività commerciali congiunte con nuovi imprenditori.

Per il futuro la Commissione si impegna a rafforzare ulteriormente il programma, proseguendo il suo sostegno agli imprenditori emergenti e assicurandone il contributo a un ecosistema economico europeo resiliente e innovativo.

Per maggiori informazioni su come candidarsi o partecipare, consultare il sito Erasmus per giovani imprenditori all’indirizzo: https://www.erasmus-entrepreneurs.eu/index.php?lan=it