Durante il Consiglio europeo del 23 giugno 2022, i leader dell’UE hanno concesso lo status di paese candidato all’Ucraina. In tale contesto, hanno invitato la Commissione europea a riferire al Consiglio in merito al rispetto delle condizioni specificate nel parere della Commissione sulla domanda di adesione dell’Ucraina.

I leader dell’UE hanno ribadito il loro fermo impegno a fornire un sostegno costante dell’UE all’Ucraina, anche sotto il profilo militare, finanziario, umanitario e politico.

Maggiori informazioni

Inoltre l’UE ha intensificato le sanzioni contro la Russia in risposta all’attacco militare nei confronti dell’Ucraina. Le misure sono intese a:

  • indebolire la capacit√† del Cremlino di finanziare la guerra
  • imporre chiari costi economici e politici nei confronti dell’√©lite politica russa responsabile dell’invasione

Le misure comprendono:

  • sanzioni individuali
  • sanzioni economiche
  • restrizioni ai media
  • misure diplomatiche

L’UE ha inoltre adottato sanzioni nei confronti della Bielorussia in risposta al suo coinvolgimento nell’invasione dell’Ucraina.

Per approfondimenti