Il bando intende sostenere la realizzazione di progetti volti ad introdurre soluzioni innovative di prodotto o di servizio basate sulla “twin transition” (transizione digitale e sostenibile), in un’ottica di promozione della digitalizzazione e di riconversione dell’attività produttiva verso un modello di economia circolare e sviluppo sostenibile, e che prevedano l’adozione di adeguate strategie commerciali e di marketing incentrate sul prodotto innovato.

Verranno finanziati gli investimenti finalizzati, da un lato, allo sviluppo di prodotti o servizi nuovi o significativamente migliorati, mediante soluzioni basate sulla digitalizzazione applicata al prodotto o servizio ed in grado di apportare un contributo sostanziale allo sviluppo sostenibile, dall’altro a rafforzare e rilanciare la presenza sui mercati delle PMI marchigiane per mezzo di efficaci strategie di vendita dei nuovi prodotti.

I progetti dovranno obbligatoriamente contemplare interventi in tutte e tre le seguenti categorie:

  1. transizione digitale
  2. transizione sostenibile
  3. strategie di vendita

Il costo totale ammissibile del progetto di investimento non deve essere inferiore ad Euro 25.000,00 per i progetti realizzati in forma singola e ad Euro 100.000,00 per i progetti realizzati in forma aggregata.

Spese ammissibili:

  • Personale, per un importo riconosciuto forfettariamente nella percentuale del 20% dei costi diretti dell’operazione, diversi dai costi del personale;
  • strumenti, attrezzature;
  • servizi di consulenza;
  • brevetti, marchi e certificazioni;
  • materiali, forniture e prodotti analoghi;
  • spese generali, calcolate con un tasso forfettario fino al 7% dei costi diretti ammissibili.

Il contributo regionale non potrà superare il valore di Euro 200.000,00 con una intensità di aiuto che va dal 10% al 50% a seconda della tipologia di spesa e della dimensione dell’impresa.

Le domande devono essere presentate entro le ore 13:00 del 28/03/2024.

Maggiori informazioni